Sedie in ecopelle: ecco come sceglierle e abbinarle

Le sedie in ecopelle sono un complemento d’arredo in grado di rendere ogni ambiente immediatamente più elegante e ricercato, anche quando si tratta di hotel, ristoranti, uffici di rappresentanza o meeting room. Questo tipo di rivestimento, infatti, è disponibile in moltissime varianti che riescono ad adattarsi perfettamente sia allo stile scelto per l’arredamento delle stanze, sia allo stile della sedia.

Sedie in ecopelle con struttura in acciaio cromato, ad esempio, saranno perfette in ambienti moderni e smart, magari abbinate a lampade metalliche o a divani dello stesso colore, mentre sedie con piedi in legno nobile, con braccioli imbottiti e linee classicheggianti possono adattarsi molto bene ad ambienti ricercati ed eclettici.

Perché scegliere le sedie in ecopelle?

L’ecopelle è un materiale ormai molto utilizzato nell’arredamento, soprattutto per quanto riguarda il rivestimento di divani, sedie, poltrone e letti. Il suo vantaggio, infatti, è quello di unire l’eleganza della pelle alla comodità di un tessuto facile da pulire.

Raffinate, eleganti e di gran moda, infatti, le sedie in ecopelle sono anche resistenti e capaci di durare nel tempo, a patto che si scelga un prodotto di alta qualità.

Pur essendo un tessuto sintetico, l’ecopelle non è assolutamente un materiale scadente ma ha caratteristiche uniche che lo rendono pratico e funzionale, oltre che piacevole a livello estetico e tattile.

Proprio questi tratti distintivi rendono l’ecopelle un materiale molto adatto agli ambienti contract, dagli uffici alle sale dei ristoranti. La loro resistenza, infatti, le rende perfette per ambienti in cui si siederanno molte persone, così come la facilità di pulizia è un importante punto di forza se si pensa a bar o a sale da pranzo in cui c’è la possibilità che il cibo possa sporcare i rivestimenti delle sedute.

Grazie alle infinite possibilità di personalizzazione, poi, le sedie in ecopelle sono perfette in tutti gli ambienti, sia quelli domestici sia quelli professionali, e si accostano a tutti gli stili d’arredamento, dal classico al moderno fino all’industriale e allo shabby chic.

Sedie dalla linea minimal, interamente rivestite in ecopelle, ad esempio, sono l’ideale intorno ad un importante tavolo da riunione, ma possono anche essere protagoniste di una zona living contemporanea.

Come abbinare le sedie in ecopelle

Il segreto per creare ambienti unici in cui il design la fa da padrone è avere cura di scegliere bene come abbinare le sedie in ecopelle per creare continuità e coerenza stilistica. Anche negli ambienti più estrosi, infatti, la giusta sedia può rivelarsi un complemento d’arredo in grado di fare la differenza.

Un’idea può essere quella di abbinare le sedie in ecopelle a livello cromatico con altri elementi presenti all’interno dello stesso spazio: in un ristorante, ad esempio, potrebbe essere interessante scegliere di abbinare la seduta al colore delle lampade da tavolo, ma anche agli sgabelli della zona bar o alle poltroncine dell’area d’attesa.

In un hotel dall’atmosfera elegante e chic, invece, sedie in ecopelle dalla linea importante possono essere affiancate a scrittoi d’epoca e tavolini in legno per contribuire a creare un clima caldo ed avvolgente.

Negli ambienti professionali, invece, sarà facile giocare con le tonalità per dare continuità agli spazi: un sofisticato bordeaux, ad esempio, può essere il colore adatto a dare personalità ad un ufficio o a una sala conferenze, distaccandosi dai classici toni del beige e del crema o dai marroni e neri, senza rinunciare ad un tocco di professionalità.