Il progetto Veneta Sedie per il ristorante il Foyer, Milano.

C’è un luogo a Milano che ne rappresenta il cuore artistico e che è storicamente ed emotivamente legato alla città, un simbolo di eleganza, fascino e, naturalmente, lo scrigno per la musica più affascinante del mondo: è il Teatro alla Scala

All’interno di questo magnifico teatro, i suoi ospiti, tradizionalmente, possono fermarsi a cenare, a fare un aperitivo o gustare un cocktail prima, durante o dopo lo spettacolo.

Il luogo in cui farlo è quello che dalla scorsa primavera è diventato il Ristorante Il Foyer, nato dal rinnovo dello storico Il Marchesino

Il ristorante dello chef Gualtiero Marchesi, nato nel 2008, nel 2019 è stato oggetto di una raffinata ristrutturazione che è un omaggio alla Scala e alla città di Milano.

Già in altre occasioni ci siamo confrontati con una ristrutturazione che esaltava l'esistente, senza stravolgerne l'essenza, ma anzi, recuperando l'eleganza del passato. Lo abbiamo fatto ad esempio con L’Ortea Palace Luxury Hotel di Siracusa:  

Il passato è il miglior futuro: L’Ortea Palace Luxury Hotel

 

Veneta Sedie per il Ristorante Teatro alla Scala – il Foyer

Per questo progetto abbiamo collaborato con l’architetto Michael Vincent Uy, che fa base a Milano, ma ha un’esperienza di respiro internazionale e in particolare nel mondo del lusso.

L’architetto ha saputo ricreare nel restyling del ristorante un’atmosfera elegante che mixa il passato con il futuro, e che riprende il concept degli interni del Teatro stesso.

Tutto giocato sul binomio cromatico rosso e oro, il ristorante diventa contemporaneo, sobrio, elegante e con una forte connotazione lussuosa.

Sgabelli imbottiti girevoli su misura

L’arredamento si compone di divani e poltrone in velluto rosso (i nostri arredi customizzati), che accompagnano raffinati tavoli in vetro e marmo. L’illuminazione è data da eleganti applique dorate che creano un’atmosfera calda e accogliente.

La realizzazione di questi prodotti su misura ha richiesto un profondo e continuo lavoro di confronto tra l’architetto e il nostro ufficio, il tutto orchestrato dal nostro Project Manager Nicola Faggion. Il cliente finale ricercava un livello di comfort ineccepibile e dopo diversi test abbiamo raggiunto il livello desiderato.

Dei nostri arredi, in particolare, il pezzo più interessante sono le sedie speciali usate nella zona bar. Siamo partiti dal recupero delle sedie del vecchio ristorante, per tenere il filo con l’eleganza del passato, e le abbiamo modernizzate grazie all’aggiunta di un tavolino con caricabatterie wireless per lo smartphone. 

Tutti i nostri arredi sono rivestiti con un velluto rosso di Jab Anstoetz.

Avete un progetto per rinnovare il vostro locale e lo volete condividere con noi?

Parlateci della vostra idea! »