Dentro e Fuori il Salone 2017

  • IMG_20170406_122505.jpg
  • IMG_20170406_114034.jpg
  • IMG_20170406_122326.jpg
  • IMG_20170406_122456.jpg
  • IMG_20170406_123959.jpg
  • IMG_20170406_112234.jpg
  • IMG_20170406_122655.jpg
  • IMG_20170406_124054.jpg
  • IMG_20170406_122859.jpg

Dentro e Fuori il Salone 2017

Il 4 Aprile 2017 ci ha visti in partenza per la settimana del design milanese, noi, come ogni anno abbiamo voluto esserci, quest’anno in particolare da un punto di vista diverso.

Il 2017 è per noi l’anno della rinascita, della riscoperta, della ricerca, di un nuovo inizio, per questo in questo Salone, e Fuorisalone, siamo stati spettatori.

La Design Week offre moltissimi spunti e soprattutto la voglia di mettersi in gioco. Proprio quello di cui abbiamo bisogno all’inizio di questo nostro viaggio.

RICERCA

La costante ricerca, che ci mette in continuo movimento, progettuale e produttivo, che è alla base della nostra crescita, e che vogliamo portare avanti con progetti sempre innovativi per soddisfare i bisogni di ogni nostro cliente, ci porta inevitabilmente a visitare il Salone con occhi curiosi, vogliosi di mettere in gioco il nostro bagaglio di saper fare.

Ricerca di tendenze, di scoperte, di occasioni, ma anche ricerca di materiali, di nuove tecnologie, di stile e di luoghi. Proprio aggirandoci per questi luoghi reconditi, che diventano “i palazzi del design” abbiamo scoperto anche un’importante novità di quest'anno: la mostra-evento “New Materials for a Smart City”, curata da Material ConneXion Italia con il Patrocinio del Comune di Milano, dedicata appunto ai materiali, alle nuove tecnologie e alla sostenibilità.

CONTAMINAZIONE

Grazie alla contaminazione, di luoghi, personalità, ma soprattutto persone, siamo diventati sempre più consapevoli della potenzialità della collaborazione, nel nostro territorio, nella nostra azienda, nei nostri progetti.

Il mondo della moda sta ormai contaminando il mondo dell’interior design e dell’architettura con tessuti e combinazioni di materiali innovativi, ma soprattutto con la sua tempestività nel reagire ad una quotidianità in continuo movimento. Ma anche l’arte contemporanea si sta fondendo con il design in una rete di collaborazioni in continuo sviluppo. Un esempio che ha lasciato il segno l’installazione COS x Studio Swine dell'architetto giapponese Azusa Murakami e dall’artista inglese Alexander Groves.

GREENERY

Il colore Pantone dell’anno o la tendenza? Noi pensiamo che il #Greenery quest’anno sia stato interpretato quasi più come tendenza, green appunto, una riscoperta della botanica che aiuta l’ecologia e l’ecosostenibilità facendo innamorare le persone delle piante e del pianeta. I nostri alberi ringraziano.
Un percorso esempio di eco-design quello di Green Island con tre tappe alla ricerca delle “sculture vegetali” dell’artista Emilia Faro in quartiere Isola.

CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY

La Responsabilità Sociale d’Impresa anche al Salone? Fortunatamente sì, grazie a Gaetano Pesce con la sua poltrona "UP” contro la violenza sulle donne. E poi SOS Moroso, nel suo showroom il progetto Save Our Souls, un rifugio ideato da uno studente di sedici anni, fatto con 52 giubbotti dei profughi sbarcati sulle coste greche.

Anche noi in Venetasedie abbiamo iniziato quest’anno il nostro percorso di Responsabilità Sociale, e siamo molto felici di vedere che è una tendenza in sviluppo.

LE NOSTRE KEYWORDS

Le parole chiave che ci portiamo a casa dal Salone del Mobile 2017? Sicuramente Ricerca, Saper Fare, Nuove Tecnologie, Contaminazione, Territorio, Responsabilità Sociale d’Impresa.

Parole che confermano il percorso che abbiamo intrapreso quest’anno e gli anni scorsi, che porteremo avanti con tutte le nostre forze nei nostri progetti, con la consapevolezza che il lavoro fatto finora è andato nella giusta direzione.